2015 – Reparto Corse SM – Gara 4 – Borgo Ticino

Il circuito di Borgo Ticino e’ una sequenza di curve continua con un soli 2 rettilinei da affrontare in piena accellerazione, di conseguenza le moto con i motori molto potenti non riescono a fare grande differenza livellando i valori dei mezzi in campo.

S1 – Marchioni#34 Purtroppo nel primo giro lanciato in qualifica cade nel tratto sterrato, la caduta e’ apparentemente innocua ma la gamba sx fa una torsione innaturale e la sua domenica di gara termina li. Peccato perché dalle prove del sabato era risultato molto a posto e il colpo grosso era alla sua portata.

Trofeo Suzuki – I piloti impegnati nel Trofeo Suzuki se ne sono date di santa ragione. A parte il solito Cecchetti e Sugliano che volano in batteria A con degli ottimi tempi, gli altri partecipanti si trovano ad essere racchiusi in un fazzoletto e le gare saranno a suon di sportellate. In gara 1 pessima partenza per Camurati#43 qualificatosi 3° che viene sopravanzato da tutti e alla prima curva è gia’ costretto ad inseguire, ottimo lo scatto per Cremonini#69 che coglie la terza posizione sbattagliando per tutta la gara con Menarini#76 che poi vittima di una scivolata retrocede in 6 posizione e rimonta fino alla quarta posizione, nella battaglia si inserisce Rubini#100 che non mollerà per tutta la gara la quarta posizione, Costa#834 e Trentini#958 che cede la sua posizione solo all’ultimo giro dopo una seria di sorpassi e contro sorpassi esaltanti.
In gara due mentre Cecchetti chiude con ampio margine sugli inseguitori, Sugliano conferma il suo ottimo momento di forma e chiude al secondo posto, al terzo posto Menarini sembra non aver rivali ma nuovamente incappa in un errore nello sterrato e getta al vento la gara, a quel punto si porta saldamente al terzo posto Rubini#100 che lo terrà fino al penultimo giro marcando la differenza nel tratto sterrato a lui molto congeniale, quando la sua moto si ammutolisce senza diritto di replica all’uscita dello sterrato. Conquista cosi’ il terzo posto Cremonini quarto posto per Costa particolarmente a proprio agio su questo circuito, seguito da Camurati e Trentini e Menarini.

Trofeo Yamaha – Purtroppo una gara sottotono per il nostro pilota Yamaha Trancanelli#333 che molto in difficoltà su uno sterrato diventato molto insidioso fatica a prendere il passo per rimediare a delle qualifiche non eccelse e una serie di grovigli nelle prime curve di gara 1 e gara 2. Chiuderà gara 1 con un 6° posto e gara 2 con un 8° che gli valgono come un 7°posto in classifica generale.

Trofeo Honda – Il nostro pilota Cataldo#5 pare abbia una nuvola di fantozziana sulla sua moto per tutto il week end. Infatti le noie meccaniche sono iniziate fin dal sabato con 2 forature ed ancora una la domenica durante le prove di qualifica. Non avendo avuto il tempo di sistemare la moto prima di gara 1 e innervosito per la serie sfortunata  e con un cerchio posteriore malconcio decide di alzare bandiera bianca e non prendere il via alla gara successiva. Un vero peccato perche’ prima dell’ultima foratura l’assetto della moto gli aveva dato la confidenza necessaria a fare quanto meno una ottima qualifica.

Next Race –  Castelletto 27 luglio