Report – Campionato Italiano Supermoto 2018 – Viterbo

Campionato Italiano Supermoto – Viterbo 2018

Gara 1- In qualifica nel giro di lancio sulla prima curva a sx con una gomma anteriore non ancora rodata la moto perde aderenza all’anteriore e Marchioni cade compromettendo le qualifiche causa danni procurati alla leva della frizione al manubrio. Si qualificherà 16°. In gara nel tratto sterrato riesce a leggere bene le doppie traiettorie e riesce a superare scorrendo bene sulle sponde diversi piloti fino a portarsi in 10 posizione. Davanti a lui un pilota con il quale combatterà per tutta la gara tenendolo a qualche decimo davanti a lui ma senza trovare lo spunto per superarlo.

Gara 2- E’ stata una manche difficile perche’ purtroppo all’ingresso dello sterrato si e’ formato un ingorgo che ha messo tutti in fila allungando molto il gruppo, di conseguenza il recupero e’ stato difficile complice anche la scelta sbagliata della gomma posteriore. Mantenuta la 16esima posizione di partenza fino al traguardo una gara decisamente sottotono rispetto alla prima manche.

Il pilota: Qui vanno tutti come dei missili, anche l’ultimo arrivato merita l’applauso perche’ il livello e’ altissimo e lo vede dalle classifiche ma anche quando si e’ in sella perche’ i gesti fatti in sella da tutti gli avversari sono davvero ammirabili.

 Finalmente molto contento per gara 1 dove sono riuscito a raccogliere un po’ di punti per il campionato, ma molto deluso per gara 2. Stavolta l’errore e’ nato dalla scelta sbagliata della gomma posteriore che gia’ nei primi giri ha tentato di disarcionarmi ad ogni apertura di gas decisa. Purtroppo la mancanza di test sul circuito di Viterbo prima della gara ha compromesso una prestazione che poteva essere ben diversa. Lo scendere in circuito il giovedì per fare i test ha poi comportato un accumulo di fatica che mi ha tolto la forza necessaria nelle gare della domenica. Prendiamo appunti e andiamo avanti. 
Appuntamento a Busca il prossimo 24 giugno.. cercheremo di fare il meglio. Avanti tutta!!